Consulenza Finanziaria Indipendente

La Consulenza Finanziaria Indipendente, che si sta diffondendo in Italia solo in questi ultimi anni, nasce per rispondere alla reale esigenza dei risparmiatori di essere supportati da figure in grado di fornire loro un servizio obiettivo, professionale e soprattutto privo di conflitto d’interesse.

Secondo la definizione CONSOB (organo di vigilanza dei mercati finanziari) la “consulenza in materia di investimenti in strumenti finanziari” consiste “nel fornire al cliente indicazioni utili per effettuare scelte di investimento e consigliare loro le operazioni più adeguate, in relazione alla situazione economica ed agli obiettivi del cliente stesso”.

bag-and-handsEssa si caratterizza per:

  • L’esistenza di un rapporto bilaterale e personalizzato fra il consulente e il cliente, fondato sulla conoscenza degli obiettivi di investimento e della situazione finanziaria del cliente stesso, così che le indicazioni siano elaborate in considerazione della situazione individuale dello specifico investitore;
  • La posizione di strutturale indipendenza del consulente rispetto agli investimenti consigliati;
  • L’inesistenza di limiti predeterminati in capo al consulente circa gli investimenti da consigliare;
  • La tipologia di remunerazione percepita dal consulente consistente nella parcella ad esso pagata dal cliente, nel cui interesse il servizio è prestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *